La cameretta soluzioni a misura di bambino

Quando si sceglie l’arredo per la cameretta è importante inserire degli elementi che non solo siano “a misura di bambino”, ma che siano da loro facilmente utilizzabili. Fra le cose di cui tenere conto c’è la presenza di arredi ad altezza bambino. Sia per il guardaroba che per gli armadi contenitori è importante sceglierli in modo che siano alla portata del bambino per permettergli di svolgere qualche attività in autonomia. Un cassettiera che non superi i 65 cm è l’ideale per far sì che il bambino inizi ad organizzarsi un suo piccolo spazio. Altro elemento utile, i contenitori “portatutto”: devono essere lasciati a terra in modo che i giocattoli possano essere facilmente rimessi a posto anche da loro. È importante, inoltre, che siano morbidi e leggeri da trasportare: possono fare al caso vostro ceste in tessuto colorato da abbinare ai colori della stanza. Mensole e appendiabiti devono essere a un’altezza consona alla loro statura. Se lo stile della camera è classico, si può puntare su una mensola dalle tinte candide. Se si vuole giocare con i colori, si possono attaccare alla parete dei simpatici pomelli per appendere gli abiti: se la superficie del muro è liscia, basterà fissarli con un buon nastro biadesivo, altrimenti, bisognerà usare le viti per un fissaggio più solido.

  

Oggetti divertenti e morbidi: requisito fondamentale per elementi di arredo della cameretta è che siano sicuri. Quindi atossici, niente spigoli o piccole parti staccabili, in modo che possano essere utilizzati in tranquillità. Tutte le attività per i bambini diventano gioco, per questo, esistono elementi di uso quotidiano che possono introdurre il fattore divertimento, come vedere la propria immagine riflessa in uno specchio “rotante” scegliendo di fissarlo al muro secondo la migliore prospettiva oppure misurare la propria altezza con un morbido metro applicabile alla parete senza necessità di viti.

Adibire una parete al disegno libero: Si sa che uno dei desideri proibiti dei bambini è quello di scarabocchiare le pareti di casa. E allora perché non renderlo reale adibendo una parete a disegno libero? Grazie a speciali vernici, si possono realizzare delle vere e proprie lavagne sulle quali disegnare con gessetti, per poi pulirle con una semplice passata di panno. Prima di applicare la vernice è, però, fondamentale preparare la parete in modo da renderla liscia, poi saranno sufficienti due strati di un fondo base e tre strati di pittura specifica. I tempi di asciugatura sono piuttosto lunghi ma in meno di una settimana avrete la vostra parete lavagna. Se non si è disposti a modificare le pareti, si possono adottare soluzioni alternative come utilizzare foglietti colorati attacca stacca.

E perché non inserire anche un prodotto di design, colorato e dalla forma originale, adatto anche per altri ambienti o per quando il bebé sarà un giovane adolescente? Perfetto, lo specchio:  importante per il piccino di casa, che impara a riconoscersi, e per il teen ager, che voglia darsi un’occhiata prima di uscire!

Arredare la stanza dei bambini con contenitori, appendini, soluzioni per il gioco e la creatività adatti a più piccoli. Per la cameretta e non solo.